shop etsy
mi trovi su
da leggere
l’album

Brunch d’inverno a casa Giraffi

La prima volta che l’ho fatto, mi han presa per matta. Che cosa? Invitare i nostri amici&parenti a colazione. Sì, sì, proprio a colazione, non pranzo, non cena, nè spaghettata di mezzanotte nè the delle cinque. Proprio colazione.

Devo dire che la mia fama di cuoca discreta ha fatto sì che gli amici, per quanto scettici, accettassero l’invito; i genitori son arrivati dopo aver bevuto caffè al bar, la nonna puntava tutto sugli aperitivi del Giraffo. Ma alla fine anche i più perplessi ed assonnati han concordato sul nuovo trend lanciato dai Giraffi. Alla prima colazione ne è seguita una seconda, nel frattempo abbiam cominciato a chiamare “brunch” l’evento, soprattutto per garantire la presenza di alcune portate salate nel menù ed il prolungamento dell’orario di ospitalità ben oltre la fascia della classica prima colazione.

Ed eccoci quindi a domenica 8 gennaio 2012, ore 10.00, Casa Giraffi:

La tavola si presentava così, ordinatissima per un attimo, pronta ad accogliere tanti ospiti affamati (speriamo!).

Il menù di questo brunch maculato prevedeva:

pancakes con frutta fresca e sciroppo d’acero (capostipite indiscusso dell’evento)

muffin con gocce di cioccolato

polentina (dolce morbido) bicolore allo yoghurt

crostata di ricotta ed uvetta

cocchini (ricotta-nutella-cocco-slurp)

ananas elegantemente tagliato dal Giraffo

sfogliatine del Generale con olive nere e wurstel

toast prosciutto formaggio

torta salata alle melanzane

rotolo con radicchio di treviso, speck e scamorza

Bevande: caffè, the, spremuta d’arance fresche, succhi di frutta, prosecco e i famigerati aperolspritz del Giraffo!

Vi sembra troppo? Eravamo una ventina più 4 bimbi e mezzo…

Appuntamento a primavera per il prossimo brunch!

9 risposte a Brunch d’inverno a casa Giraffi

  • silvia scrive:

    Evento riuscitissimo!!!!
    Noi ci prenotiamo già per il prossimo se possibile…. 😉

  • Vale scrive:

    Fantastico!!!! 😯 😯 😯
    Io sarei venuta solo per gli spritz del Giraffo, quelli che ogni volta mi piegano le gambe!!!!!!!!!!! 😆

  • Ilaria scrive:

    ehh già… tra gli spritz e le leccornie se ne esce sicuramente piegati 😆 😉 ma per la compagnia dei giraffi questo e altro 😆 :mrgreen:

    I

  • Larry scrive:

    Il numero “contenuto” degli amici era pari a quello degli invitati al matrimonio di William e Kate, la tavola era imbandita il doppio (perché la Giraffa non è mica pidocchiosa come la Regina Elisabetta). Continuava ad arrivare gente e altra rischiava di essere aggiunta su due piedi: a un certo punto ho temuto che al citofono fosse Elton John.
    Inoltre, non è vero che la Giraffa si siede a fare colazione con gli amici: la Giraffa sta in cucina a fare pancake, in modo che ciascuno abbia il suo pancake caldo entro sette minuti da quando ha messo piede in casa (la Giraffa farebbe prima, ma te ne concede tre per posare la giacca e salutare); poi sparecchia e riporta in tavola piatti puliti e pieni di altre bontà.
    Quando ha finito le cose dolci per la colazione, e gli invitati sono belli satolli e felici, attacca con gli stuzzichini per gli aperitivi.
    Nessuno reggerebbe più di un brunch in una vita, lei ne fa tre all’anno. Oppure due, ma adesso l’ho incastrata!

  • la giraffa scrive:

    Io in realtà pensavo di farne 4, uno per stagione. Ce la faremo?
    E cmq io mi siedo con gli ospiti a fare colazione, chiedi a Guancette! Solo che lo faccio con i primi arrivati… poi mi faccio trascinare nel vortice dei pancakes e non ne esco fino a sera 😉

  • Anna scrive:

    io anche voglio il brunchhhhhhhh
    ovviamente daccordo con Ila e Vale con gli Spritz che piegano le gambe, unita alla compagnia che …ti fa piegare in due dalle risate 😀

    Francy santodio.. ahahah ti vedo proprio come ha descritto Larry fissa in cucina per sfornare :p

    mi è venuta una gran fame (e si che sono le 13.14, sembrerebbe anche l’ora di addentare qualcosa!)

    ma cosa sono i cocchini???
    il mix di ingredienti è troppo invitante!
    aspetto ricetta se non coperta da segreto istituzionale 😀
    A.

  • la giraffa scrive:

    Ragazze, voi tornate a trovarmi ed avrete un brunch tutto vostro, promesso 😉
    I cocchini sono dei dolcetti al cocco, ottenuti, in questi caso, mescolando nutella ricotta e cocco. Le dosi sono imbarazzanti (per la quantità di nutella), quando scendo li facciamo insieme se ti va!

  • Anna scrive:

    e me lo chiedi????
    certo che mi va!
    fammi solo sapere gli ingredienti…
    con le quantità mi tengo larga visto il tuo commento
    hihihi

    A.

  • Pingback: Come preparare un brunch con delizie dolci e salate | La giraffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

contatti
Se volete contattarmi, potete mandarmi una mail a questo indirizzo
oppure compilare il form qui sotto, grazie!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Codice di Verifica
captcha

Digita il codice di verifica (Richiesto)

archivio
Le mie stoffe